Chi Siamo

Officine Mentali nasce nel 1986 come spazio di sperimentazione teatrale per opera del regista Giorgio Rosa e delle danzatrici e coreografe Antonella Massussi e Orietta Trazzi, caratterizzandosi come primo gruppo bresciano ad operare nell’ambito del teatro danza. Dopo il successo della performance “Lindbergh”, il gruppo partecipa ad un allestimento prodotto dal Centro Teatrale Bresciano (C.T.B.): “La Ballata del vecchio marinaio” (1987). Con il lavoro successivo “Nel deserto, Johnny”, termina la prima fase di Officine Mentali, che rinasce dieci anni dopo come Associazione Culturale per iniziativa di Roberto e Laura Floris, dando vita ad una serie di appuntamenti pubblici in cui la forza evocativa del teatro e della danza è propedeutica all’approfondimento di temi di natura sociale e politica. Gli incontri, proposti nella cornice del teatro S. Carlino, salotto della vita culturale bresciana, hanno visto la partecipazione di politici, giornalisti e uomini di cultura di statura nazionale.

Statuto Associazione

Potete seguirci anche su Facebook, Google Plus e YouTube cliccando sui link in alto a destra.

I commenti sono chiusi